Lo Studio

Lo Studio Deusebio Commercialisti Associati opera fin dagli anni '70 nella consulenza alle aziende presenti sul territorio in campo fiscale, tributario e del diritto socitario nel suo complesso. La lunga e consolidata esperienza maturata nel corso di oltre un trentennio da parte del Dott. Cesare Deusebio, fondatore dello Studio, è oggi continuata dal Dott. Luca Deusebio e dalla Dott.ssa Morano Fabiana, coadiuvati dallo staff amministrativo-contabile, per permettere una gestione personalizzata, tempestiva ed affidabile di ogni cliente e delle sue specifiche problematiche.

Il nostro Studio ha inoltre consolidati rapporti con professionisti esperti in diritto civile e penale, diritto fallimentare e gestione delle paghe e contributi, per supportare il cliente in ogni sua necessità.

  

 

 

News dello studio

mar21

21/03/2023

Segnalazione della Camera di Commercio di Torino relativa a tentativi di truffa

Circolare n. 12 del 21 marzo 2023   Oggetto: Segnalazione della Camera di Commercio di Torino relativa a tentativi di truffa              

mar13

13/03/2023

DEFINIZIONE DELLE IRREGOLARITÀ FORMALI (ART. 1 CO. 166 SS. DELLA L. 197/2022) - RIEPILOGO DELLA DISCIPLINA E DEI CHIARIMENTI

Circolare n. 11 del 13 marzo 2023   Oggetto:     Definizione delle irregolarità formali (art. 1 co. 166 ss. della L. 197/2022) - Riepilogo della disciplina e dei chiarimenti 

mar7

07/03/2023

CREDITI D’IMPOSTA PER ENERGIA ELETTRICA, GAS E CARBURANTE - COMUNICAZIONE DEI CREDITI MATURATI NEL 2022 E NON ANCORA UTILIZZATI - MODALITÀ E TERMINI

Circolare n. 10 del 7 marzo 2023 Oggetto:  CREDITI D’IMPOSTA PER ENERGIA ELETTRICA, GAS E CARBURANTE - COMU­NICAZIONE DEI CREDITI MATURATI NEL 2022 E NON ANCORA UTILIZZATI - MODALITÀ

News

mar30

30/03/2023

Al via il progetto per standard contabili adatti alle piccole imprese

Il Consiglio di Gestione dell’Organismo

mar31

31/03/2023

Superbonus 110%, lavori sulle unità unifamiliari entro il 30 settembre 2023

Quanto alla comunicazione per la prima

mar31

31/03/2023

Ferie 2021 entro il 30 giugno per evitare sanzioni e blocco del DURC

Scade il prossimo 30 giugno il termine